Caricamento Eventi

← Torna agli Eventi

Luca Buttazzoni

Luca Buttazzoni ha iniziato occupandosi di acquacoltura lagunare e di alimentazione dei ruminanti. Per tre anni è stato ricercatore in visita presso la Michigan State University occupandosi di genetica quantitativa. Dal 1987 al 2010 ha lavorato nel sistema italiano delle Associazioni Allevatori occupandosi di schemi di selezione per quasi tutte le specie animali di interesse zootecnico, di analisi macroeconomiche, di impatto ambientale degli allevamenti e di benessere degli animali allevati. Ha gestito programmi nazionali di conservazione di razze suine, bovine, equine ed asinine a limitata diffusione. Dal 2010 è direttore di Centri di ricerca in zootecnia del CREA, dal 2017 è National Focal Point italiano per la Global Strategy for Management of Animal Genetic Resources della FAO.

Prossimi Eventi

  • Non sono stati trovati risultati.

Eventi passati

  • Non sono stati trovati risultati.
maggio 2018
15 maggio 2018 | 14:00 - 16:00
CREA ZA, Via Antonio Lombardo, 11
Lodi, LO 26900 Italia
+ Google Maps

Salvaguardia, conservazione e uso sostenibile delle risorse genetiche animali e dei sistemi acquatici

La conferenza di Rio de Janeiro del 1992 ha messo in luce che il destino del pianeta è gravemente minacciato dall’inquinamento, dalla deforestazione e da uno sfruttamento improprio delle risorse naturali. Le ricerche effettuate negli ultimi anni sul rapporto tra i cambiamenti climatici e la modificazione del patrimonio delle risorse naturali mettono in evidenza che l’impoverimento della diversità genetica delle specie si ripercuote sui periodi di riproduzione di piante e animali, sulle migrazioni, sulla distribuzione delle specie e sulla dimensione

15 maggio 2018 | 10:40 - 13:00
CREA ZA, Via Antonio Lombardo, 11
Lodi, LO 26900 Italia
+ Google Maps

Biodiversità delle specie domestiche

La conferenza di Rio de Janeiro del 1992 ha messo in luce che il destino del pianeta è gravemente minacciato dall’inquinamento, dalla deforestazione e da uno sfruttamento improprio delle risorse naturali. Le ricerche effettuate negli ultimi anni sul rapporto tra i cambiamenti climatici e la modificazione del patrimonio delle risorse naturali mettono in evidenza che l’impoverimento della diversità genetica delle specie si ripercuote sui periodi di riproduzione di piante e animali, sulle migrazioni, sulla distribuzione delle specie e sulla dimensione

+ Esporta eventi